Come posso proteggere i miei figli?

Perché i vostri figli non saranno sempre bambini

Educazione sessuale: come, cosa, dove?

Nella pubertà gli adolescenti cominciano a sperimentare la loro sessualità. Cominciano ad occuparsi della loro identità sessuale e delle loro preferenze.

L’educazione sessuale è una parte importante della cultura generale. Contribuisce tra l’altro all’uguaglianza delle opportunità e alla prevenzione della violenza sessuale, dell’omofobia, di gravidanze indesiderate e infezioni a trasmissione sessuale. Determina un comportamento responsabile nel rapporto con il proprio corpo e con il corpo del proprio partner.

Ulteriori informazioni sulle infezioni a trasmissione sessuale sono riportate qui.

eltern_waswiewo
eltern_ansteckung

Come è possibile proteggersi dal contagio dell’HPV?

La vaccinazione contro l’HPV rappresenta una delle misure preventive disponibili. A seconda del vaccino utilizzato, può proteggere da determinate malattie causate dall’HPV, come ad es. tumore al collo dell’utero e carcinoma anale, e relativi stadi preliminari, nonché verruche genitali.

La vaccinazione contro l’HPV non protegge tuttavia da tutti i tipi di HPV che possono causare tumori. È pertanto importante sottoporsi ai test annuali di screening dei tumori.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di protezione sono riportate qui. Ulteriori informazioni sulla vaccinazione contro l’HPV sono riportate sulla home page dell’Ufficio federale della sanità pubblica.

Prevenzione contro i virus HPV

La Svizzera raccomanda la vaccinazione contro i virus HPV a tutti i giovani tra gli 11 e i 26 anni. I costi della vaccinazione sono rimborsati tramite i programmi vaccinali del cantone. Per informazioni sulla vaccinazione è possibile rivolgersi al proprio medico.

È preferibile effettuare la vaccinazione tra gli 11 e i 14 anni; in questa fascia di età bastano 2 dosi (dai 15 anni sono raccomandate 3 dosi) e la vaccinazione va fatta prima del primo contatto sessuale. In caso di infezione da HPV già contratta, la vaccinazione può proteggere dai tipi di HPV dai quali non si è ancora stati contagiati.

Riportiamo qui ulteriori informazioni sulle misure protettive disponibili contro l’HPV.

eltern_impfung

Occorre parlare con i figli della vaccinazione contro l’HPV?

Ogni vaccinazione solleva delle domande. Dato che probabilmente non solo voi, ma anche vostra figlia o vostro figlio avranno dei dubbi, abbiamo raccolto alcune possibili domande e risposte per voi per il colloquio.

  • Cos’è l’HPV? Non ne ho mai sentito parlare.

    Poiché quasi tutti gli esseri umani durante la propria vita vengono infettati dai papilloma virus umani (HPV), è importante sapere di quali virus si tratta. I papilloma virus sono agenti patogeni che possono scatenare determinate infezioni e alterazioni cutanee soprattutto nelle zone intime. Normalmente un’infezione da virus passa inosservata e, per la maggior parte dei casi, guarisce da sola. Alcuni papilloma virus possono causare verruche benigne nelle parti intime. Se invece di guarire l’infezione persiste, alcuni tipi di virus HP possono persino aumentare il rischio di certi tumori, come il tumore al collo dell’utero o il carcinoma anale. Questo riguarda entrambi i sessi. Una vaccinazione non serve solo a proteggere le singole persone che la effettuano, ma anche i rispettivi partner.

  • Come posso contagiarmi?

    I virus HP vengono trasmessi direttamente da persona a persona attraverso il contatto con la pelle e le mucose. Il virus può penetrare nell’organismo anche solo attraverso le più piccole lesioni della pelle o delle mucose. Questo avviene soprattutto con un contatto intimo o attraverso un contatto fisico molto stretto, come ad esempio baci, carezze o petting. Ragazzi e ragazze o uomini e donne spesso possono quindi contagiarsi in questo modo.

  • Come posso proteggermi dall’HPV?

    Il safer sex è importante e ti protegge da molte infezioni sessualmente trasmissibili, ad esempio l’HIV. Tuttavia, i preservativi non garantiscono una protezione totale dalle infezioni da HPV. Questo perché l’HPV può essere trasmesso anche attraverso la mucosa, che non è coperta dal preservativo. Queste infezioni possono però essere ampiamente evitate attraverso la vaccinazione contro l’HPV.

  • La vaccinazione fa male?

    È solo una leggera puntura sul braccio. Proprio come le vaccinazioni che hai ricevuto finora.

  • Perché desiderate che mi faccia vaccinare?

    La tua salute ci sta a cuore. Inoltre, una vaccinazione può prevenire certi tipi di tumori, come il tumore al collo dell’utero, il tumore vaginale e il carcinoma anale, il quale interessa entrambi i sessi in egual misura.

  • Sono abbastanza grande per la vaccinazione?

    È meglio sottoporsi al vaccino il prima possibile, quindi dall’età di 11 anni, perché non si è ancora stati infettati e l’organismo reagisce meglio al vaccino. Se prima dei 15 anni non sei ancora stato vaccinato, hai bisogno di tre vaccini invece di due.

  • Perché dovrei proprio farmi vaccinare?

    Sia le ragazze che i ragazzi dovrebbero sottoporsi al vaccino poiché entrambi i sessi sono interessati. Inoltre, quante più persone sono vaccinate, minore sarà il rischio di contagiarsi a vicenda. In questo modo, tu ti assumi la responsabilità per te stesso e per gli altri. Mentre i preservativi possono sicuramente limitare il rischio di infezione, non sono però assolutamente affidabili nella protezione dall’HPV poiché i virus vengono trasmessi attraverso il contatto con aree infette della pelle e delle mucose, ossia attraverso zone corporee che non sono protette dal preservativo.

  • Cosa ci guadagno a sottopormi alla vaccinazione?

    La probabilità che tu ti infetti con l’HPV nel corso della vita è elevata, ma senza vaccino il rischio di contrarre certi tipi di tumore o verruche genitali è maggiore.

  • Ho già avuto rapporti. Non è troppo tardi per vaccinarmi?

    No, sebbene il vaccino dovrebbe avvenire preferibilmente prima della “prima volta”, può comunque essere utile in seguito. In ogni caso, il vaccino ti protegge poi dai virus HP con i quali non sei venuto a contatto.

  • Tollererò bene la vaccinazione?

    Di norma la vaccinazione è ben tollerata. Può succedere che nei giorni successivi alla vaccinazione contro l’HPV presenti arrossamento o gonfiore nel sito di iniezione oppure dolore. Talvolta può anche manifestarsi un aumento della temperatura, nausea, mal di testa o spossatezza.

  • Dove e quando posso farmi vaccinare?

    In realtà, puoi sottoporti alla vaccinazione proprio durante la prossima visita medica, ma se vuoi, puoi anche farlo più avanti. Si può fissare un appuntamento per la vaccinazione in qualsiasi momento. Molti medici somministrano il vaccino, ad es. medici di famiglia, pediatri e ginecologi. Qui è possibile trovare i medici

Ti interessa? Puoi proteggerti da un contagio da HPV.

Du suchst Rat? Finde einen Arzt in deiner Nähe!

Zum Ärztefinder

Votate adesso

Ho trovato tutte le informazioni di cui avevo bisogno.
Aspetta per favore...

Bitte benutzen Sie einen moderneren Browser